Lush e i migliori prodotti provati per voi. Recensioni e opinioni

A un negozio Lush è impossibile resistere. Ti attira direttamente dalla strada con un misto di profumi irresistibili e un gioco di colori e luci e consistenze che sono una festa per gli occhi.
Non ho ovviamente resistito io che ho fatto un giretto nel negozio Lush di via Torino a Milano, dove ho comprato tre prodotti di cui voglio parlarvi in questa recensione.

lush prodotti

 

Lush è nota prima di tutto per essere stata la prima marca di cosmesi indipendente britannica, completamente dedicata allo sviluppo di una cosmesi sostenibile e bio. Insieme a The Body Shop ha rivoluzionato il mercato della “cosmesi da high street”, ovvero quella dei punti vendita sulle strade dello shopping inglese, disseminando negozi profumatissimi e coloratissimi in giro per l’Inghilterra e poi nelle maggiori città europee.

Proprio alla fine degli anni Ottanta Lush si è però differenziata grazie a una scelta molto “sui generis”, proponendo non solo formule vegane, cruelty-free e ricercatissime ma anche texture innovative ovvero in particolare riguardo alla “cosmesi solida”, inventando per prima cosa le “bombe da bagno”, le famosissime palle che si sciolgono nella vasca da bagno ricche di olii e di principi attivi per rendere la nostra pelle profumata e morbida.
Fu un successo. Da allora arrivarono i saponi multicolori e poi i prodotti solidi e cremosi per il viso e per il corpo. Fino alle ultime innovazioni con dentifrici solidi da masticare e gelatine da doccia.

Un mondo coloratissimo in cui perdersi quello di Lush
Io allora mi sono fatta consigliare e ho scelto tre prodotti tutti per me.
Prima di tutto la maschera viso Rosy Cheeks, tra le maschere fresche, poi il detergente viso semi-solido Angels on Bare Skin e infine la crema corpo leader nella sua linea Karma Kream.

Vediamo insieme un prodotto per volta.
Partiamo dalla maschera viso Rosy Cheeks.

lush maschera viso

 

Rosy Cheeks fa parte della linea di maschere fresche di Lush. Si tratta di preparati totalmente privi di conservanti, che vanno tenuti in frigorifero una volta aperti e che vanno consumati nel giro di un paio di settimane dall’apertura. Fortunatamente Lush è molto attenta agli sprechi e quindi realizza queste maschere in formati piccoli in modo che sia facile consumarle in 4-5 utilizzi. 
Questa maschera è profumatissima e meravigliosa. Contiene caolina, ma non è eccessivamente purificante ed è perfetta anche per pelli normali.
Pensata per pelli con problemi di arrossamenti e sensibilità, contiene anche petali di rosa e calamina, diventa un ideale alleato con i primi arrossamenti da sole ma anche per chi vuole calmare la pelle dopo averla sottoposta a stress particolari.

Ha una consistenza molto cremosa, non troppo scivolosa e va applicata sul viso (tranne contorno occhi) e lasciata in posa per 5-10 minuti.
L’effetto è molto molto rinfrescante e per nulla aggressivo. Agisce in modo controllato andando a seccare e assorbire l’oleosità nelle zone più grasse e andando invece a calmare le zone arrossate.

Sicuramente ottimo prodotto e direi scelta azzeccatissima per la mia pelle!

 

lush detergente viso

 

Secondo prodotto utilizzato è invece questo detergente viso semisolido che si chiama Angels on Bare Skin, ovvero “Angeli a Fior di Pelle”.
Si tratta di un prodotto molto particolare perché è di fatto una pasta detergente per il viso, realizzata con mandorle tritate, argilla, glicerina, olio di rosa e semi di lavanda.
La consistenza è quella di una pasta di mandorle un po’ più grumosa.
Se ne preleva una piccola quantità a si mischia con acqua per realizzare una piccola cremina bianca liquida che lascia una parte di scrub meccanico.
Applicata sulla pelle e massaggiata svolge un’azione esfoliante e detergente senza troppa aggressività. Ideale quindi anche per pelli secche perché contiene olii che vanno a nutrire la pelle oltre che pulirla in profondità.

Il profumo è notevole, intenso e tipico della rosa e della lavanda. Mi piace molto l’effetto finale sulla pelle perché il viso appare molto più luminoso e la pelle distesa, fresca e ben detersa senza generare aree secche.
Però ammetto che mi sembra strano utilizzare un detergente viso che non sia in crema oppure liquido oppure in schiuma.
Inoltre prelevare la giusta quantità non è facilissimo perché il prodotto va di fatto “rotto” con le dita e fatto – diciamo – a piccole palline per poterlo prendere in modo corretto e nelle giuste dosi.

Se ne esistesse una versione magari in crema semi-solida in tubo sarebbe ottimo a mio parere, perché eviterebbe di andarlo a prelevare con le mani ogni volta e magari di rovinarlo con le mani umide.

lush karma kream

 

Infine ecco qui Karma Kream. La profumazione Karma è praticamente la prima profumazione che Lush mise in commercio anni fa, ispirandosi decisamente agli anni Settanta e alla comunità hippie, che a sua volta era ispirata dai profumi indiani e dall’ayurveda.
In questa crema – esiste anche il sapone solido per il corpo – il patchouli incrocia l’arancia dolce in un misto di sensazioni olfattive incredibili. Da una parte il tipico profumo tanto in voga negli anni di Woodstock nei prodotti corpo e nelle profumazioni d’incenso: il patchouli. Dall’altra un profumo mediterraneo e fresco, dalla piega dolce e ricca di ispirazione.
L’incrocio dei due è magico e la profumazione di questa crema semplicemente divina.

La consistenza è leggera. Una crema corpo che in realtà quasi un latte corpo. L’olio di mandorle e il burro di cacao la rendono molto idratante ma la consistenza resta leggera e poco oleosa. Penetra perfettamente nella pelle con poco massaggio e lascia profumata e idratata l’epidermide.
Come sostiene Lush infatti “Se tutti utilizzassero Karma Kream, la nostra vita su questo piccolo pianeta sarebbe più piacevole”. Decisamente, questa crema è una vera droga!

Tutte le informazioni sul sito di Lush Italia, dove potrete anche acquistare e farvi recapitare tutto a casa in battibaleno. In più, se conserverete 5 barattolini utilizzati e li riporterete in negozio, otterrete in omaggio una maschera viso fresca.

 

 

Related Posts
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: