LIMECRIME – La mia Recensione dopo aver provato i Prodotti

Ho provato LIMECRIME. Ok, sono in terribile ritardo ma eccomi a raccontarvi come mi sono trovata con i due prodotti finora provati. E con onestà vi dico cosa ne penso e se li riacquisterò.

LIMECRIME - logo

 

Per chi ancora di voi non lo sapesse, LIMECRIME è un marchio di Make Up americano nato nel 2008. Ha quindi una vita molto giovane ma pochi marchi possono vantare di aver sdoganato colori e texture fino ad allora “impresentabili” o ritenuti tali. La sua fondatrice è la mitica Doe Deere, make up artist dal look molto vivace e dal carattere molto “strong”. La bella Doe è partita come blogger e truccatrice. Grazie proprio ai suoi look eccentrici, colorati e trasgressivi, Doe si rende conto che sul mercato non esistono prodotti makeup che possano valorizzare i suoi look. Crea quindi LIMECRIME, partendo dai rossetti liquidi che diventeranno un vero culto. Nascono i MATTE VELVETINES, probabilmente i primi rossetti liquidi matte disponibili in colorazioni bizzarre come il blu o il verde.
Proprio da LIMECRIME infatti parte la “pazzia collettiva” per le tinte labbra opache, attorno al 2012.

 

 

 

Doe Deere parte con un’idea di brand ispirato alla creatività massima, ma attento a formule “vegan”. Finisce però spesso nei guai, a livello mediatico, perché non si contiene e attacca blogger e influencer che non amano i suoi prodotti. Infine la sua creatura sembra spacciata quando si scopre che gli ingredienti utilizzati per i suoi prodotti non sono proprio “cruelty free” come da lei descritto. Ne parla molto bene CLIOMAKEUP in questo post per esempio.

 

Limecrime - Recensione

Fotografia tratta da @Pinterest

 

 

Quindi ammetto di non essere stata particolarmente “incentivata” ad acquistare i prodotti di questo marchio, proprio perché un po’ ovunque l’ostilità contro la sua creatrice e la qualità del prodotto in sé cresceva.
Ma recentemente, complice un acquisto sul sito CULTBEAUTY che spedisce dal Regno Unito e quindi garantisce per ora che non ci sia dogana all’arrivo della merce, ho ceduto.

Ho deciso però di limitarmi acquistando due prodotti super famosi del marchio: un Matte Velvetine in colore “PUMPKIN” (zucca) e un PERLEES Lipstick in tono sempre aranciato, metal dal nome PENNY.

 


Vi Racconto la mia Esperienza con LIMECRIME

Nel frattempo il marchio si è espanso moltissimo. Oltre ai rossetti, ha aggiunto prodotti molto diversi. A partire dalle paletto ombretti sempre più “caramellose”, alla follia per gli Unicorni e ai top coat cangianti, fino – in ultimo – alle tinte per capelli.
Io mi sono limitata quindi a soli due prodotti, scegliendo tra i più famosi.

 

Chiariamo subito che i prezzi sono abbordabili. Il Lipstick matte costa 16 sterline. Il rossetto metal invece ne costa 15. Direi quindi prezzi accettabili, posizionati a livello medio.
Il packaging vince la medaglia d’oro. In particolare il rossetto PERLEES è stupefacente. Quello stick floreale, con la scritta Limecrime in corsivo e in argento lucido è bellissimo. Pur essendo uno stick in semplice plastica, dà subito secondo me segno dell’attenzione alla creatività profonda che il marchio mette nei suoi prodotti.

Limecrime

 

Alla prova il MATTE VELVETINES ha una scorrevolezza nell’applicazione davvero soddisfacente. Lo stick di applicazione è lungo e sottile, con una spugnetta leggera in fondo. Mi piace perché la texture non è troppo cremosa ma permette l’applicazione precisa. Il profumo è al caramello, molto piacevole.

 

Il colore si opacizza quasi subito. La durata è buona. Forse il comfort un po’ meno, poiché le labbra tendono a seccarsi davvero tanto durante le ore.
Pumpkin è un colore che mi piace molto, perché era esattamente il color mattone che cercavo. L’esperienza di utilizzo è buona, direi nella media.

 

 

Per quanto riguarda PERLEE invece si tratta sempre di un rossetto stick ma dal finish MATTE METALLICO. Il colore è un rame acceso, foiled. Risultato labbra davvero particolari. Ma anche qui pur essendo uno stick secca molto le labbra e non sono sicura che potrei davvero tenerlo per tante ore.

Responso finale:

per il prezzo che hanno, secondo me vale la pena di togliersi lo sfizio e acquistarne un paio anche perché i colori sono davvero pazzeschi. Anche la pigmentazione è ottima e quindi i look creati con questi rossetti non vi deluderanno. Il problema è che onestamente credo che esistano tinte labbra tanto e quanto interessanti, anche in Italia. Se non amate acquistare online, vi assicuro che non vi state perdendo un prodotto assolutamente da avere.
Non sono sicura se acquisterò altro. Forse potrei provare con un combo tra un Metallic e un altro Matte. Vedremo. Comunque direi, LIMECRIME merita una buona sufficienza ma non ho gridato al miracolo. Il Packaging invece è da 10 e lode!

Related Posts
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: