CLINIQUE Fondotinta Even Better Glow. La mia recensione

Clinique Even Better Glow

Questo nuovo Even Better Glow di Clinique è un fondotinta liquido un po’ speciale. Ve ne parlo in questa recensione e se siete curiose, seguitemi subito.

 

Ho provato questo Even Better Glow di CLINIQUE al Press Day aziendale qualche mese fa. La sua uscita era prevista per settembre 2017 e doveva essere la grande novità di mezza stagione per il brand cosmetico.
Durante quell’occasione, il fondotinta mi fu applicato sul viso da un esperto dell’azienda e, lo dico onestamente, non mi piacque per nulla. Il concetto dietro al prodotto era realizzare un fondotinta liquido con un effetto “illuminante” del viso. Ma non solo. La presenza di una forte componente vitaminica, rendeva questo prodotto un vero e proprio trattamento che agiva sulla pelle uniformandola e migliorandone appunto la luminosità.

Risultato? Per me troppo oleoso. O almeno così mi pareva. Ma era giugno e faceva caldissimo e, si sa, io d’estate il fondotinta non lo uso.

 

La mia Esperienza come Tester di MyBeauty.it

Qualche tempo dopo, Even Better Glow era già uscito nelle profumerie e ho partecipato a una selezione come Tester per il sito MyBeauty.it una community Beauty che vi consiglio!

 

Sono stata selezionata per provare meglio questo prodotto. E non vi nascondo che, chiaramente, partivo prevenuta.
Ma l’inverno nel frattempo era arrivato e il fondotinta era tornato a essere un elemento fondamentale della mia make up routine della giornata.
Inoltre, la redazione di MyBeauty.it e CLINIQUE sono stati geniali nel mandarmi un colore davvero perfetto per la mia carnagione, quindi mi sono data da fare per testare nuovamente questo prodotto.

 

Il Packaging, ecco, quello è davvero favoloso. Perché è una bottiglietta in plastica dura che è schiacciata e quindi in formato “piatto”. Ideale se viaggiate oppure vi serve tenere in borsetta il fondotinta per le “sistemazioni improvvise”.
Poi sono passata ad applicarlo io.
Ho provato in più modi: pennello, beauty blender e dita. Devo dire che il modo che mi ha soddisfatta meno è stato il pennello. Perché questo Even Better Glow è sì un fondotinta liquido ma la sua texture solidifica abbastanza velocemente e quindi stenderlo con il pennello è non proprio facile, soprattutto se usate un pennello piatto da fondotinta liquido come ho fatto io.

Ho usato anche la Beauty Blender. Non male come risultato ma a mio parere evidenziava troppo la luminosità, che in realtà sul mio volto non serve così eccessivamente, perché già tendente a essere sempre un po’ “lucente” anche per via della pelle mista.

Infine ho trovato la quadra! Questo fondotinta deve essere trattato proprio come se fosse un trattamento viso. Del resto, la sua promessa è proprio quella di regalare luminosità anche dopo essere stato struccato.
Quindi la sua migliore applicazione a mio avviso è a viso nudo o dopo il siero, applicato con le dita. Più o meno come fareste con una BB Cream.
L’effetto è notevole. Ho subito visto la pelle davvero più uniforme e luminosa.

Indubbiamente, è perfetto per la pelle mista e soprattutto in inverno, quando l’effetto vitaminico è necessario per combattere il grigiore delle giornate cittadine. Mi è piaciuta la sua durata perché la pelle resta molto naturale, ma il fondotinta non va da nessuna parte e resta perfetto tutto il giorno. Non ho notato neppure l’esagerata oleosità che mi sembrava mi portasse d’estate. Il segreto è usarne pochissimo. E, direi, usarlo come fosse una crema.

Even Better Glow di CLINIQUE quindi è sicuramente un fondotinta che promuovo e che utilizzerò davvero con gran piacere!

 

Related Posts
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: