Correttore Erase Paste di Benefit

Un altro prodotto di Benefit da non lasciarsi sfuggire. Utilizzato anche nei tutorial di Clio (in TV o su web), questa Erase Paste è il correttore imperfezioni più interessante sul mercato.

Si presenta come una pasta piuttosto dura, quasi una cera, contenuta in un barattolino fucsia da 4 grammi e mezzo.
Esiste in tre colorazioni: molto chiara, media e scura. Io, che ho una pelle piuttosto chiara ma di base gialla olivastra, ho scelto la tonalità media e mi trovo benissimo.
Una volta presa la mano sull’uso, non ve ne separerete più.
Nella scatolina il barattolino è accompagnato da una spatolina (la vedete qui a fianco) ma vi consiglio di liberarvene subito perché non serve assolutamente a nulla, se non a sbagliare le quantità di prodotto. Infatti, con la spatola, non riuscirete a usare correttamente la pasta. Che invece va “riscaldata” con un dito prendendone piccole quantità per picchiettarle sulle zone che vorrete trattare. E’ ideale per correggere le occhiaie, prima di stendere la vostra base (crema colorata o fondotinta che sia), oppure per uniformare il colorito della pelle in alcuni punti critici come le zone vicino alle narici o le zone colpite da brufoletti o macchioline. La pasta va utilizzata un po’ come un cerone, distribuendola uniformemente ma non massaggiando. Per scegliere il colore corretto vi conviene provarli in un angolo del viso. Il numero 2 comunque è il più versatile e facilmente utilizzabile. Davvero fantastica!

La pagella
come si chiama: Erase Paste di Benefit
cos’è: un correttore occhiaie e imperfezioni in pasta
packaging: un barattolino in plastica fucsia trasparente con tappo a vite
come si stende: prelevandone piccole quantità con un dito, riscaldando la pasta e picchiettandola sulle zone da trattare prima di stendere fondotinta o base
dove si trova: da Sephora
quanto costa: 25,90 euro ma dura un sacco!

Related Posts
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: