Viso

La cosmesi in Cina. Xishimei Cosmetics: creme con polvere di perla

Proprio in questo numero di ottobre di Marie Claire c’è un interessantissimo articolo sui trend della cosmesi in Cina e nel cosidetto Far East, l’Estremo Oriente. Come cambiano i bisogni, le offerte dei brand, cosa vogliono le donne cinesi di oggi? Testimonial dell’articolo della rivista e, in generale, anche di molte campagne beauty in Cina (tra cui quelle di L’Oréal) Li Bingbing, un’attrice arci-super nota nel Paese asiatico.

Quest’estate ho girato per la Cina per un paio di settimane e, oltre al turismo e alla visita ai posti immancabili come la Muraglia cinese o l’esercito di terracotta di Xi’an, non potevo dimenticare una visita ai negozi di cosmesi.
Come per il mio giro in Giappone del 2008, ho notato anche in Cina la proliferazione di centinaia di prodotti specifici per pelli miste (cruccio e fortuna delle asiatiche che invecchiano poco) e per lo sbiancamento della pelle (loro fissazione perenne). Durante la mia visita a un megastore di perle, ho poi notato un sacco di prodotti a base di polvere di perla e ho acquistato i trattamenti giorno e notte di Xishimei, un brand cinese attivo dal 1982 nella cosmesi “di lusso”. Queste due creme, dal packaging a forma di perla, sono il trattamento giorno e notte (rispettivamente bianca e nera…) della Superb Pearl Cream, una crema che ha proprietà anti-invecchiamento e, grazie alla perla, che si ripromette di donare luminosità alla pelle.

Ammetto di non aver riposto grandi speranze in queste creme, che invece – ora che le sto usando assiduamente – si stanno rivelando davvero fantastiche. Non si tratta di creme troppo nutrienti e decisamente adatte a pelli normali e miste. Quella da giorno in particolare ha un effetto tensore immediato davvero piacevole e, la mattina anche dopo una sveglia all’alba (come succede a me) ha il potere di donare una freschezza immediata alla cute.
Le creme inoltre non hanno profumo e sono bianchissime e leggerissime. Davvero un interessante esperiemento che testimonia il fatto che la Cina sta facendo grandissimi passi in avanti anche in questo settore, dove già i Paesi asiatici erano molto aggiornati. Se andate in Cina per lavoro o piacere non fatevi scappare questi prodotti di grandissima qualità.

4 commenti

I commenti sono chiusi.