Make up Viso

#Maybelline New #BabySkin: la base perfetta per il vostro viso #be_unexpected

visualAltro prodotto che Maybelline ha gentilmente deciso di farmi testare è questo trio di creme con formula gel New Baby Skin, che potremmo definire tranquillamente “basi per il trucco” o, come si ama dire oggi, primer per il viso.

Quali le caratteristiche? Innanzitutto il nome della linea la dice tutta: se desiderate avere una pelle da bimbo, questo prodotto fa per voi.
Consiglierei l’utilizzo soprattutto a chi non ha ancora problemi di segni d’età e pertanto si tratta di primer ideali per chi ha ancora una pelle giovane o comunque ancora fresca.

La formula gel è davvero leggerissima e permette l’utilizzo di queste cremine anche d’estate, quando parecchie di noi si dimenticano completamente del fondotinta.
Anzi, sono un trio di prodotti perfetti da utilizzare sulla pelle nuda, per cancellare segni di stanchezza, pori dilatati e imperfezioni e far risaltare il massimo della propria pelle che proprio in estate dovrebbe dare il massimo, con il relax delle vacanze e il bel colorito dato dal sole!

Addio stanchezza quindi e via libera alla pelle da pesca che avevamo quando eravamo piccole.
Tre creme dedicate a differenti necessità. Vediamole subito!

babyskin1

 

La Baby Skin nel tubetto verde è un cancella-pori istantaneo. E’ un gel invisibile che va applicato dopo l’idratazione della pelle. E’ molto leggero e senza profumo. Agisce immediatamente sull’aspetto delle pelli che hanno imperfezioni tipiche dall’eccesso di sebo. Minimizza le dimensioni dei pori dilatati e permette alla pelle del viso di apparire uniforme e dall’aspetto matt.

2014-05-31 17.16.53Le altre due Baby Skin sono invece a tutti gli effetti due primer cancella-stanchezza, dalla “formula Blur” a base d’acqua, che leviga, illumina e ravviva l’incarnato. Senza ungere o appiccicare, danno alla pelle un bellissimo aspetto sano e riposato.
La differenza tra le due? Facile: una – la Warm Apricot – è perfetta se avete una pelle a base gialla, tipica di chi si abbronza subito e ha i capelli e occhi scuri, insomma la tipica pelle mediterranea.

Se invece la vostra pelle è a base rosa, quindi è molto chiara e spesso quando prendete il sole vi arrossate, allora la Baby Skin da usare è quella nel tubetto rosa, la Cool Rose.

Pertanto io ho finora utilizzato la prima delle due, avendo una pelle olivastra e pure già abbronzata. Qui accanto vedete le texture e i colori delle tre creme. La Warm Apricot è quella al centro che, una volta stesa con un leggerissimo massaggio, va a illuminare il viso in modo leggero e con un minimo effetto coprente.

Mi è piaciuto l’effetto che dà alla pelle perché proprio in questi giorni di primi veri caldi non amo utilizzare prodotti troppo pesanti, ma al tempo stesso mi piace molto avere un prodotto che possa migliorare al volo l’aspetto della pelle e che permetta anche un trucco semplice e leggero.

New Baby Skin di Maybelline è già acquistabile nelle profumerie e nei supermercati che distribuiscono il marchio, a un prezzo consigliato di 9,99 euro.

 

 

 

Maybelline Estate 2014

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: