Make up

#Chanel Rouge Allure Gloss Capsule Collection

chanel_smaltiexpression
fotografia tratta da tatler.ru

colori rouge allure

 

 

 

 

 

 

Non sono sicura dell’utilità di nuova capsule collection firmata Chanel e dedicata (di nuovo) al suo prodotto di punta Rouge Allure – il rossetto che si apre con un click dalla parte del tappo dorato – declinato stavolta in una nuova texture gloss vinilica.

Francamente, non so voi, ma io credo che non aggiunga moltissimo a quello che Chanel ha già fatto per l’autunno e pertanto vi dico subito che di questa capsule non ho acquistato nulla e vi dirò anche che l’unica cosuccia sulla quale sono incerta è lo smalto Exception, il numero 639, che peraltro chiamandosi proprio “eccezione” potrebbe essere l’unica eccezione che farò…

Detto ciò, per chi di voi non potrà resistere, la capsule collection è composta da una buona scelta di colori gloss, che promettono durata, lucentezza e iperprecisione di applicazione. Il concetto di packaging è ripreso proprio dai Rouge Allure che già tutte conosciamo: astuccio nero e lucido e tappo a pressione con punta dorata e marchio Chanel.
Il pennellino è a spatolina, ideale per l’applicazione ricca di colore e adattissima soprattutto al trucco serale, d’impatto. Non sono certa in realtà che si tratti di un mood molto in voga, ma certamente è perfetto per il trucco di stagione che vede comunque le labbra in primo piano, spesso su basi molto neutre.

Accompagnano la collezione una scelta di ombretti mono piuttosto neutri e una serie di matite coordinate ai gloss, che permettono di “arginare” il trucco e definirlo.

Insieme, immancabili, ovviamente gli smalti. Attenzione però! La foto che vedete in alto (presa da un sito russo) mostra appunto quella che doveva essere la collezione iniziale ma che poi è stata cambiata al volo. In Italia, e in molti Paesi europei, infatti lo smalto 633 Intention non sarà disponibile. Per chi ha amici o viaggi per aeroporti nel mondo quindi, consiglio subito di accaparrarsene uno, anche solo per averlo perché – chiaramente – in Europa sarà una rarità.
Detto ciò, si tratta di un beige piuttosto smortino e non troppo interessante… Quindi vedete voi…
Gli altri due colori, in profumeria affiancati a una mini collezione “di grandi ritorni” come il solito Pirate o il solito Provocation, sono Exception, un marrone tra il rosa antico scurito e un mattone interessante ed Expression numero 635 che è invece un rosso sfacciato e molto molto vivace.

Che ne dite? Vi piacciono e li acquisterete? Tutta la collezione è già disponibile in profumeria….

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: