Nail Mania

#Chanel collezione #smalti Les Rouges Culte: torniamo indietro agli anni Ottanta!

le-vernis-a-ongles-laque-rouge-de-chanelChanel non sta ferma un minuto e stavolta si affida al passato.
Siete grandi fans di Madonna, di Blondie e del film “Una donna in carriera” con una super Melanie Griffith? Ottimo, allora per voi gli anni Ottanta non sono mai passati e la notizia che Chanel abbia deciso di rispolverare tre tinte rosse di quegli anni – quando il rosso sulle mani era un must irrinunciabile – vi farà molto felici, già lo so.

Chanel quindi recupera tre tinte rosse, diverse tra di loro, tutte e tre grandi classici di quegli anni e che diventeranno certamente grandi classici di oggi.

Si parte dal 1980 con Rouge Flamboyant (che sta per Rosso Sgargiante), un rosso acceso, oltraggioso di quelli che si fanno notare e che sono, al tempo stesso, meravigliosamente perfetti.

Si vira poi all’anno seguente, il 1981, con Laque Rouge, un rosso che vira leggermente sul bordeaux e che regala un’eleganza alle unghie che sta davvero bene a tutte, soprattutto a chi ha la pelle molto chiara.

Infine è il turno del 1987 con Rouge n.19, un classico che riprende il numero magico di casa Chanel e che si ispira al ciclamino, offrendo un tono di “rosso-blu” che rende le unghie giovani e fresche.

Si tratta in tutti e tre i casi di smalti assolutamente passpartout, ideali per chi magari è rimasta a corto di rossi per l’inverno e soprattutto per la stagione natalizia.
Tre rossi che piaceranno a tutte le donne, di tutte le età e che non smetteranno di essere attuali, tant’è che Chanel li ha ripescati dal passato eppure sembra che li abbia creati giusto ieri.
Un esempio della moda senza età. Anche sulle unghie.

Questa presentazione richiede JavaScript.

 
Les-rouges-cultes-reedites-de-Chanel_visuel_galerie2_ab

4 commenti

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: