#Dior collezione #makeup Tie Dye #estate2015

Dior_Tie_Dye_summer_2015_makeup_collection1In arrivo anche la collezione estate 2015 di Dior, firmata dallo storico art director Peter Philips che per anni è stato il make up artist numero uno di Chanel e che ora prosegue la sua attività da Dior, cercando – con tutta onestà – di svecchiare il marchio da un punto di vista make up e di migliorare le texture e le composizioni laddove, quindi con esclusione dei rossetti, forse non funzionavano al meglio.

Cambiate le composizioni e il risultato scenico dello smalto Dior, riammodernate le tinte da collezione, ecco arrivare le prime collezioni firmate da Philips.

Tie Dye, nome che riprende la mitica colorazione dei tessuti anni Settanta, con le sfumature “caleidoscopiche” dei vestiti che hanno fatto storia a Woodstock e nei ritrovi hippy di mezzo mondo.
La scelta dei colori e il trucco proposto nella campagna è effettivamente molto anni Settanta. Una versione decisamente californiana della scuola hippy: estate, pelle ambrata, matita azzurra, labbra corallo e unghie color oro.

La scelta del colore sarà estiva sicuramente – largo ai rosso ciliegia sulle labbra e alle due terre/fard screziati che piaceranno sicuramente molto – ma presenterà alcune chicche che non sfuggiranno alle più attente. Prima su tutte lo smalto paglierino. Non tutti infatti includeranno questa tinta tra quelle proposte in estate e certamente sarà una particolarità che vorrà essere tra le esclusive delle più beauty addicted.

Sicuramente interessante sarà anche dare un’occhiata all’inedito effetto appunto Tie Dye del Top Coat. Bellissime a mio parere anche le palette da 5 colori per gli occhi: in particolare quella che include il verde, l’azzurro, l’oro, il colore bianco burro e il terra. Sicuramente offre combinazioni davvero interessanti e anche, oserei dire, che vanno ben oltre l’estate.

La collezione sarà a breve disponibile, tendenzialmente verso la fine del mese di aprile quindi se avete visto qualcosa che vi piace, state in campana e correte subito in profumeria. Sicuramente i pezzi più belli finiranno presto.

 

Related Posts
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: