Biofficina Toscana Prodotti, Recensioni e le mie opinioni

Biofficina Toscana

Il progetto di Biofficina Toscana nasce appunto in Toscana, forse neppure con l’intenzione di diventare un vero caso tra le amanti della cosmesi naturale e delle blogger. Eppure questo marchio italiano sta diventando una vera moda. Vediamo un po’ come mi sono trovata con i primi due prodotti testati.

Biofficina Toscana

 

I primi due prodotti Biofficina Toscana testati arrivano da un acquisto sul sito Ecco Verde, dove indubbiamente questo marchio appare tra i più amati dalle acquirenti italiane.
Ho scelto un tonico bifasico per struccare il viso e un siero viso riequilibrante per pelli sensibili e reattive.

Il tonico bifasico è in effetti un latte-tonico molto particolare. Come tutti questi prodotti va agitato bene prima di utilizzarlo, in modo che i principi si mischino e uniscano la parte più oleosa con la parte più liquida, realizzata appositamente per pelli delicate e sensibili.
Il prodotto – devo dirlo – mantiene compattezza una volta agitato ma solo per pochissimi secondi, quindi dovete essere molto veloci nel versarlo su un batuffolo di cotone onde evitare che gli elementi si separino di nuovo.

L’effetto sulla pelle è sinceramente un pochino troppo oleoso per i miei gusti e avrei gradito una consistenza un pochino più fresca. Idealmente direi che si tratta di un latte tonico sicuramente migliore per chi cerca un prodotto per pelli secche e disidratate perché oltre alla fase struccante svolge certamente anche un ottimo ruolo calmante e idratante.

Non ha profumo e francamente da quel punto di vista non ha neppure essenze strane o spiacevoli come invece succede con molti altri prodotti non profumati.
A livello di effetto struccante, non è per nulla male. Ma sui trucchi waterproof necessita di un paio di passate in più direi, in particolare in zona occhi.
Non mi ha però creato problemi a livello di tollerabilità e non mi sembra per nulla male, se non fosse che comunque ha una consistenza infine un po’ troppo oleosa per la mia pelle. Prezzo di circa 13 euro

 

Il Siero Riequilibrante invece contiene calendula, fiordaliso, camomilla e malva ed è un prodotto passpartout. Io per esempio in caso di pelli arrossate vi consiglierei di tenerlo sempre con voi in borsetta oppure sulla scrivania.
Ha un grande vantaggio: di fatto non è un siero. Direi che più che altro è un tonico leggermente più solido, da applicare tutte le volte che vorrete sulle zone più colpite da rossori e eruzioni.
Ha un delicato profumo di fiori, ma davvero nulla di eccessivo e sicuramente piacerà anche a chi non ama i prodotti profumati.
Assomiglia a un’acqua-gel che rinfresca e rilassa. Può essere utilizzato sotto o sopra la crema ma ricordatevi che ha un effetto calmante ma non troppo idratante, quindi non dimenticatevi di utilizzare anche la crema viso perché non si tratta minimamente di un prodotto nutriente per la pelle.
Lo sto trovando davvero ottimo a dir la verità anche perché mi piacciono molto i prodotti che possono essere utilizzati anche più volte al giorno.
Anche il prezzo è assolutamente abbordabile. 30ml di siero costano circa 14 euro. 
Penso potrebbe essere anche un ottimo prodotto da utilizzare in estate, su pelli miste, per calmare la pelle dopo l’esposizione solare.

 

I prodotti Biofficina Toscana sono certificati Icea, non sono testati su animali e si basano su un approccio a km zero. Ovvero, gli ingredienti utilizzati sono per la maggior parte frutto di coltivazioni toscane di erbe, olio d’oliva, fioriture. 
Possono essere acquistati direttamente sul sito Biofficina Toscana oppure online su altri siti come appunto Ecco-Verde o Mondevert. 

Poiché rappresentano una realtà tutta italiana di grande successo, sono stata davvero contenta di aver provato questi prodotti e certamente andrò avanti con gli esperimenti e ve ne parlerò molto presto! Voi li avete mai provati?

 

Related Posts
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: