Chanel Coco Codes La collezione make up per la Primavera 2017

chanel coco code primavera 2017

Cosa ci attende da casa Chanel per la Primavera 2017? Si avvicina il Natale ma siamo già tutte pronte per l’arrivo di Chanel Coco Codes, la nuova collezione make up in arrivo per la bella stagione. Scopriamola insieme.

 

chanel coco code primavera 2017

 

 

chanel coco code primavera 2017

 

In arrivo per la primavera 2017 questa nuova collezione Chanel Coco Codes, firmata come sempre da Lucia Pica.
La make up artist di Chanel che per l’inverno aveva scelto il rosso come colore guida, per la primavera vira verso l’oro.

Chanel secondo Lucia Pica è classicità e trasgressione al tempo stesso. Se per l’inverno era l’ombretto rosso a trasgredire il codice, ora il codice Chanel è oro, ambra, rosso, bianco e beige.

Una scelta che sembra classica ma in cui non mancano particolarità, come un lipgloss dai toni dorati, che si osa anche in primavera.

La collezione Chanel Coco Codes contiene un pezzo che sicuramente farà storia. Si tratta del blush suddiviso in quattro tinte. Tinte che costituiscono appunto il “Codice Chanel” per eccellenza ovvero: il rosso, il beige, il dorato, il rosa pesca.

 

chanel coco code primavera 2017

 

Quattro tinte che potranno essere utilizzate separatamente oppure insieme. Una palette Blush che in realtà è anche una perfetta palette occhi, con tinte da utilizzare singolarmente per accendere luci e ombre anche sulle palpebre.
Sicuramente il pezzo forte della collezione.

 

chanel coco code primavera 2017

 

chanel coco code primavera 2017

 

La collezione riproporrà qualche pezzo forte come la palette invernale a base marrone e rossa “Candeur et Experience” e accanto a lei altre palette decisamente eleganti. In primis quella a toni argento e quella a toni dorati. Saranno sicuramente perfette anche per trucchi elaborati per l’estate.

Accanto a queste palette una scelta “sobria” rispetto alla proposta smalti. Uno smalto rosso corallo, uno beige (Beige Beige) e uno bianco latte. Tutto con un toap coat dai riflessi neri, che scurisce le unghie in riflessi antracite.

 

chanel coco code primavera 2017

 

chanel coco code primavera 2017

 

Sulle labbra invece un incontro tra corallo femminile e pagliuzze dorate oppure caffè scuro. Finalmente i toni dark non restano relegati all’inverno ma sbocciano anche in primavera.

La mia Impressione sulla Collezione Chanel Coco Code

Lucia Pica si conferma una make up artist molto “fuori dagli schemi”. La sua Chanel Coco Code è una collezione più “nude”.
Una collezione più urbana che “floreale”, più adatta alle necessità di tutte le donne e adattabile sempre. Non saprei dire ancora se mi piace davvero.
Con l’eccezione del fantastico blush, tutto il resto mi sembra molto “già visto”. In ogni caso Chanel si porta con decisione fuori dalla sua comfort zone con questa collezione.
Sarà un successo? Lo vedremo… Non appena la collezione raggiungerà le profumerie italiane.

 

Related Posts
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: