BELIF Test dei Prodotti Skincare e Recensione

Belif

Da qualche mese disponibile da SEPHORA anche in Italia, ecco BELIF un marchio “made in Korea” che però ha origini molto europee. Ho provato alcuni prodotti e ora ve ne parlo in questo post. Avete già provato qualcosa?

 

Belif

Da SEPHORA lo troverete nella zona dei prodotti “bio” e “indie” tipici della moda della K-Beauty, ovvero della fissazione per la cosmesi asiatica e soprattutto coreana. Però, BELIF è un marchio che affonda le sue radici in Europa e in particolare in Scozia.

Gran parte dei brevetti e degli ingredienti utilizzati nei suoi prodotti infatti derivano dall’esperienza di Bernard Napiers, un farmacista (o come si diceva “speziale”) che a fine Ottocento si occupò dello studio delle erbe per sviluppare prodotti curativi per la pelle.

La promessa del marchio sta tutta nel suo nome: Belif, che arriva da “Believe” e “Belief” che di fatto vuol dire avere fiducia, credere. Credere nella semplicità degli ingredienti proposti, molto probabilmente.

Questo tipo di messaggio ha indubbiamente presa sui clienti asiatici, ma, lo dico con onestà, mi ha lasciato un pochino perplessa personalmente. Non capisco bene infatti perché dovrei acquistare un prodotto di fatto realizzato in Asia, che però mi “venda” di fatto una ricetta scozzese. Mah.

Comunque, visto che mi piace farmi un’idea in base a reali test e prove, ho acquistato alcuni prodotti di questo brand per capire meglio la sua qualità. Vediamoli insieme.

 

La Mousse Detergente per il Viso

Primo prodotto acquistato (22 euro per 160ml) è un tubo di Mousse Detergente per il Viso alle Erbe. Ideale per pelle da normale a secca dice il tubo, ma non fidatevi. Si tratta in realtà di una mousse detergente che io consiglierei invece per pelli normali e miste. Eviterei di utilizzarla per pelli troppo secche.

 

 

La Mousse è in realtà una crema che se emulsionata diventa una schiumetta bianca detergente. Ricca di piante officinali piene di Vitamina C, come l’Artemisia, la Saponaria e il Calamo, in realtà è un ottimo prodotto erboristico direi ma piuttosto aggressivo.

Personalmente non amo molto le schiume detergenti che mi lasciano la pelle troppo detersa (modalità Nelsen Piatti…) e preferisco invece un approccio più light. Questo prodotto invece va utilizzato in un modo molto preciso per evitare che sia troppo aggressivo.

Io ne utilizzo la quantità massima di un pisello (non di più!), lo emulsiono bene tra le mani e poi lo applico sul viso. Se esagerate con la quantità, oppure lo applicate ed emulsionate direttamente sul viso l’effetto a mio parere sarà troppo aggressivo.

Vero che la pulizia della pelle dopo averlo utilizzato è ottima, vero che ha una bella resa visto che se ne utilizza pochissimo alla volta, però onestamente non credo lo ricomprerò. Non mi piace proprio l’effetto troppo forte che ha sulla mia pelle.

 

Sempre su SEPHORA ho poi optato per questo box prodotti, per provare più cose a un prezzo accettabile. Prezzo della confezione: 35 euro
Contenuto: una crema True Cream Aqua Bomb da 50ml
una mini taglia Hungarian Water Essence
una mini taglia contorno occhi (nel mio caso la Moisturizing Eye Bomb)

Belif

 

Qui sopra la mia box fotograta da me nel momento in cui ho iniziato a usarla (circa 2 mesi fa).

 

The True Cream – Aqua Bomb. La Crema Viso super idratante

Si tratta di uno dei prodotti di punta di Belif. Un prodotto che assicura idratazione assoluta per tutto il giorno, ideale per tutti i tipi di pelle. Insomma, parrebbe miracoloso.

La stessa crema esiste in diverse texture. Nella mia Box era presente la versione “Aqua Bomb” più leggera e gelatinosa, ideale per l’estate.

 

Belif

 

Ideale per pelli a tendenza mista-grassa, questa crema-gel è super acquosa e ricca di antiossidanti come l’Alchemilla. Applicarla sarà veramente un’esperienza particolare perché è praticamente gel acqua sulla pelle.

Anche qui sarò molto onesta con voi. Ho provato moltissime creme in formula gel perché soprattutto in estate mi piace utilizzare un prodotto idratante ma leggero. Onestamente questa non è sicuramente la migliore provata e per esempio non la baratterei mai con la mia adorata crema di ORIGINS che sto usando proprio in queste settimane.

Motivo? Il fatto è che quando la si applica anche qui serve davvero molta parsimonia. Basta un minimo per sentirsi la pelle super bagnata e appiccicosa. Nel mio caso, sarà la mia pelle, la crema viene assorbita molto lentamente, lasciandomi la pelle che sembra piena d’acqua e piuttosto appiccicosa appunto. Non mi piace molto la sensazione.

Ammetto che invece ho risolto in parte questo problema mantenendo il barattolo di crema in frigorifero. Devo dire che la consistenza acquosa diventa super fresca se tenuta in frigo e diventa un prodotto ideale per decongestionare o da applicare anche come doposole sul viso. Insomma, un suo perché ce l’ha sicuramente. Infine, l’effetto fresco è davvero delizioso. Ma onestamente non trovo che l’idratazione ottenuta sia talmente buona da re-investire su questo prodotto. Lo terminerò e per me sarà tutto.

 

Hungarian Water Essence: in realtà un siero più che interessante

Diverso discorso va fatto a mio parere per la Hungarian Water Essence. Basato su una formula originale che utilizza acqua termale ungherese, con erbe come il Rosmarino e la Lavanda, questo siero è in realtà molto molto interessante.

 

Belif

 

La mini taglia provata nel mio box mi sta piacendo molto. Ha realmente un ottimo potere idratante e a differenza della crema si assorbe benissimo.
Mi piace l’idea di avere un siero molto leggero che possa essere applicato subito dopo la detergenza della pelle, donando subito un’elasticità ottima e lasciando la pelle leggera e togliendo qualunque accenno di infiammazione (sole, clima, rossori…).

Indubbiamente da utilizzare insieme a una crema perché veramente troppo leggero per essere utilizzato da solo – persino da me che ho una pelle mista – ma è comunque un buon prodotto.
Lo consiglierei sicuramente.

 

Contorno Occhi Moisturizing Eye Bomb: questo sì che è una bomba!

Sicuramente il miglior prodotto provato finora per questo brand. Indubbiamente l’unico prodotto Belif che per ora mi sento di dire che ricomprerò.  Si tratta di questo contorno occhi formula gel (ma intenso) con Centella Asiatica, perfetto sia per combattere la disidratazione (occhiaie!!!) sia per combattere il rilassamento cutaneo e le rughette.

 

 

In questo caso si tratta di un gel intenso, non troppo acquoso. L’effetto è super levigante ed è perfetto se utilizzato appena prima del make up. Poi, anche se ho utilizzato una mini-taglia, in sole 2 settimane ho notato subito che l’area perioculare risultava più distesa e liscia, nutrita e indubbiamente curata.

Il prodotto migliore di Belief finora provato ha solo una macchia… Purtroppo è caro! Mannaggia, 25ml di prodotto costano quasi 40 euro. Francamente non pochissimo per un brand che di fatto offre comunque un prodotto semplice e teoricamente di medio livello per i prezzi.
Comunque assicuro che quanto meno questo sia un prodotto davvero interessante in cui investire.

È tutto su Belif. Spero che vi sia piaciuta questa carrellata con recensioni oneste di prodotti acquistati da SEPHORA. Fatemi sapere come vi siete trovate voi con questi prodotti. Seguitemi su Facebook o Instagram per raccontarmelo!

 

 

 

 

 

Related Posts
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: