Make up

Dose of Colors – Il marchio make up, i prodotti migliori, la recensione

Ci sono un miliardo di marchi make up che ci piacerebbe provare. Un esempio è Dose of Colors un marchio americano molto famoso tra i beauty blogger ma purtroppo ancora non disponibile in Italia. Cosa conviene acquistare allora? E su quali siti? Vediamo subito!

 

Dose of Colors Anna Petrosian

 

La “mamma” di Dose of Colors è Anna Petrosian, un’imprenditrice che ha dato vita a un marchio cosmetico davvero effervescente! Con sede negli Stati Uniti, Dose of Colors è oggi una realtà consolidata e che sforna a ogni stagione grandi prodotti innovativi e interessanti da un punto di vista di cromie e di texture.
Amatissime dalle dive ma anche dalle blogger di mezzo mondo, i loro “top seller” partono dai mitici rossetti liquidi matte, fino ad arrivare alle ultime creazioni in fatto di palette scintillanti e alla collezione appena lanciata dedicata ai 90 anni di Mickey Mouse, alias Topolino.

Caratteristiche del marchio quelle di essere vegan e “cruelty-free” e quindi di non impiegare materie provenienti da animali e di non testare su animali.
Ho acquistato nel tempo qualche prodotto di questo brand e ci tengo a parlarvene perché so che molte di voi avranno spesso incontrato recensioni di questi prodotti online e soprattutto su YouTube, ma magari non si fidano ad acquistarne oppure non sanno come regolarsi e su quali siti acquistare per evitare la temutissima dogana.

 

La mia Esperienza e dove ho acquistato i prodotti

Ho finora fatto i miei acquisti solamente su due siti inglesi, che assicurano quindi (almeno fino alla Brexit) nessun genere di dogana a sorpresa alla consegna.
Uno era Cult Beauty, ma recentemente ha smesso di distribuire il marchio e quindi è rimasto Beauty Bay. Non so se lo conoscete ma si tratta di un ottimo shop per il make up e la skincare a livello internazionale.
Le consegne non sono velocissime ma in circa 10-15 giorni riceverete il vostro pacchetto e sinceramente sono rimasta molto soddisfatta sia nella gestione dell’ordine, sia nel modo in cui il sito cura il pacco e gestisce gli imballaggi.

Dose of Colors

 

La scelta è abbastanza completa. Non è esattamente come fare acquisti sul sito ufficiale Dose of Colors, dove ovviamente i prodotti arrivano sempre molto prima e dove colori ed edizioni limitate sono disponibili in gran quantità. Però, si ha la sicurezza di non incorrere in dogana e in spese inaspettate oppure in attese assurde.

Vi dico subito che ho iniziato acquistando il prodotto di punta del marchio, quindi i rossetti liquidi matte e quelli satin.

 

 

 

Liquid Matte Lipstick. Rossetti Liquidi

Disponibili in quasi 40 colori, sono il prodotto probabilmente più noto di Dose of Colors. Scegliere solo una tonalità non è per nulla facile perché ve ne sono tantissime davvero interessanti.

 

 

 

Però da subito mi sono concentrata su una tonalità rossa e ho individuato un tono molto noto che si chiama “Los Anjealous” e che gioca anche nel nome con la città di Los Angeles e con l’aggettivo “jealous” (geloso) in inglese. Un mix di passione assicurata, mi sono detta! Eccolo qui:

 

Dose of Colors

 

Il prezzo è abbordabile direi: oscilla infatti tra i 13 e i 16 euro a seconda delle offerte sui diversi siti.
Il packaging è anche molto molto bello: uno stick in plastica spessa e leggermente opacizzata, con applicatore dal braccio corto e con un piccolo scovolino con spugnetta con lato tagliato di sbieco.

Dose of Colors

Indubbiamente lo promuovo: nonostante il colore molto intenso è facile da applicare. Non ha una formula eccessivamente liquida e infatti consiglio di tenerlo sempre ben chiuso per evitare che si secchi, ma sulle labbra non “incartapecorisce” e tutto sommato posso anche dire che le immagini delle labbra della modella sul sito non gli rendono giustizia perché almeno nel mio caso le labbra sono belle idratate anche dopo 2-3 ore dall’applicazione.
Ha un’ottima durata, oltre le 6 ore ma tende a perdere un po’ se mangiate cose oleose o se vi strofinate le labbra.

Nel complesso un ottimo prodotto che non stento a consigliarvi senza problemi!

 

Lip it Up Satin Lipstick – i rossetti a penna semi-matte

Secondo acquisto è stato un rossetto “Lip it Up Satin” ovvero della serie – nata inizialmente in soli colori neutri – di rossetti in matitoni/stick dal finish semi-matte.
In questo caso sono stata guidata dal colore e dalla curiosità di provare su di me un color cannella intenso.
Ho perciò optato per il tono “Cinnamon Swirl” che vedete qui sotto.

 

Dose of Colors

 

La confezione è super elegante. In uno stick a penna che si avvita in metallo rosato, il rossetto è tagliato come un bullet normale, leggermente squadrato.
Di fatto gran parte del prodotto è già disponibile e non è retrattile nello stick, pertanto serve attenzione nel momento in cui si va ad attaccare il tappo, in modo da non rovinarlo.
Probabilmente è l’unica pecca che ha (avevo un rossetto simile anche di Burberry per esempio ma più cremoso e quindi più “difficile” nella chiusura) perché nell’applicazione è comodo e confortevole.
Si applica pienamente con un paio di passate, ha un finish che si opacizza dopo un attimo e che è molto cremoso nel momento in cui si applica.
Mi piace la texture perché non è troppo scivolosa ma non è neanche un matte troppo intenso.

 

Il colore è del tutto simile alla foto che vedete qui sotto ma il finish – direi – è meno luminoso e glossy di così. Durata media (3 ore circa) ma grande resa nel colore inedito e nell’applicazione davvero confortevole.

 

Il gloss di Mickey Mouse “One and Only”

Tra gli ultimi acquisti ho scelto un gloss della nuova collezione dedicata a Mickey Mouse in collaborazione con Walt Disney. Ero molto curiosa nel provare un gloss di casa Dose of Colors. Ne ho sentito parlare molto bene e molto male a seconda dei colori utilizzati.
Ho scelto “One and Only” che è un nude dal tono beige leggero.

In questo caso ovviamente si tratta prima di tutto di oggetto da collezione, dato il packaging carinissimo dedicato a Topolino. Tutto sommato devo dire che si tratta anche dell’oggetto un po’ meno “utile” tra tutti quelli che ho preso finora.
E’ un gloss ben pigmentato e il colore non mi dispiace. Ma la texture è un po’ collosa, compatta e non sono sicura che funzionerà molto sulle mie labbra.
Rispetto ai due precedenti prodotti, devo ancora provarlo bene e quindi vi do solo qualche prima impressione.
Direi quindi che, in termini di gloss, posso dire che non si tratti certamente del gloss migliore mai provato. Diciamo che spezza una lancia per lui il colore e la pienezza del colore stesso: si può inoltre modulare da un effetto leggermente vinilico a un effetto davvero strong, praticamente come fosse smalto sulle labbra. Troppo!

 

Ombretti singoli “Block Party” di Dose of Colors

Desideravo una palette e ho sinceramente puntato a un paio di palette del brand, anche perché tantissime blogger ne parlano molto bene.
Però, devo ammettere che non c’era nessuna palette che mi stupisse davvero per scelta cromatica e quindi alla fine mi sono lanciata sull’acquisto di due ombretti singoli della serie “Block Party”. Si tratta di ombretti super glitter che sono stati lanciati dal brand la scorsa stagione.

Sono decisamente “party” nel senso che raggiungono uno scintillio davvero da grandi serate!
Nonostante questo, ammetto che io finirò per utilizzarli anche di giorno perché sono davvero molto molto belli per limitarmi solo a usarli in quelle rare occasioni in cui uscirò a far baldoria la sera.

 

Ho scelto due colori: Sky’s the Limit e NightSky.

Dose of Colors

 

Sky’s the Limit lo vedete qui sopra ed è un grigio dai bagliori azzurro-lilla. Ammetto che nonostante l’immagine è quello che mi ha lasciata meno soddisfatta dei due. Sulla carta era un colore meraviglioso ma alla prova swatch sulla pelle risulta essere una sorta di top coat glitter dalla leggera sfumatura greige.
Insomma, per ottenere un finish compatto e super brillante, serve fare almeno 2 passate con dito bello pieno di prodotto. Uhm, lo proverò bagnato per capire come performa ma per ora direi che è un “ni”.

 

Completamente diversa l’opinione su Night Sky che è invece un verde scuro impressionante su base antracite. Vabbè: peccato solo che assomiglia molto a un ombretto di una palette di Pat McGrath che già possiedo, ma è eccezionale nella scrivenza.
Praticamente è polvere glitter verde scuro pienissima. Se amate questo genere di prodotto e questo genere di impatto super brillante, è consigliatissimo.

 

Il viaggio in Dose of Colors per ora termina qui. Spero vi sia piaciuto questo racconto onesto dei prodotti da me acquistati fino ad oggi e spero che vi aiuti a decidere cosa acquistare in caso di questo comunque davvero meritevole brand.
Io vi consiglio un po’ tutto, ma indubbiamente vi direi di non perdervi i rossetti soprattutto perché sono davvero stupendi.

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: