Corpo Make up Viso

5 Marche di Cosmetici assolutamente da provare nel 2019

Marche da Provare nel 2019? Ne scelgo cinque e chiaramente non sarò esaustiva nella mia scelta. Si tratta comunque di cinque brand che mi attirano un sacco e che, per svariati motivi, non ho ancora provato. E le vostre? Quali sono?

FLESH Beauty: un progetto REVLON

In America è già una realtà da circa un anno, ma da noi ancora non si vede all’orizzonte. Si tratta di FLESH Beauty, una linea targata REVLON che finalmente offre make up veramente per ogni tipo di pelle, per ogni tipo di colore e soprattutto a prezzi abbordabili.
Mi attrae di questa linea certamente il packaging, così semplice eppure così curato nel design e il fatto che sia uscita sul mercato con una scelta di prodotti e di colori davvero pazzesca, con decine e decine di referenze per i fondotinta e tantissime scelte di colore e texture per ombretti e rossetti.

Marche da Provare FLESH

In America si vende anche da ULTA Beauty, una catena drugstore di Beauty e Profumeria, ma da noi al momento non è facile reperirla se non tentando la strada della salassata doganale.
Tra poco forse qualche sito europeo la adotterà e in tal caso io sarò tra le prime a buttarmi a capofitto.

SUQQU Make Up: il trucco perfetto dal sapor giapponese

SUQQU Beauty è un marchio giapponese e qui le cose si fanno difficili. Invece no! Tra le marche da provare forse questa è la più facile alla reperibilità, poiché da anni è presente negli store di Harrod’s e Selfridge’s a Londra.

Qui i prezzi lievitano e si aggirano tra i prezzi di gente come CHANEL e Tom Ford per intenderci. Però, a detta di chi ha provato il brand, la qualità è ineccepibile.
Ovviamente la linea estremamente sofisticata del packaging, tipicamente giapponese nella sua semplice essenzialità, fa gran parte del segreto di questo brand.
Ma non solo: SUQQU è un marchio amatissimo anche per pennelli, in fibre naturali e particolarmente curati e da vere perfezioniste del make up.

Marche da Provare

Prodotto del marchio assolutamente da avere è certamente una palette 4 colori. Pare che il pigmento sia meraviglioso, la stesura ottimale e soprattutto la scelta dei colori da vere signore di classe con un tocco di follia.
Chi desidera di più? Ovviamente, ci sbavo dietro da un secolo ma non ho ancora comprato nulla… Ahem…

LINDA HALLBERG: la seduzione e la follia del Nord Europa

Linda Hallberg è famosissima. Per chi si interessa di make up Art sarà impossibile non essere incappato in uno dei suoi video. La ragazza ha gigante talento nell’arte del trucco, ma è anche geniale imprenditrice e ha creato una linea di make up tutta sua. Chiaramente tra le marche da provare nel mio 2019 c’è anche la sua, anche se – per essere precisa – le mie mire ricadono sulle sue matite e su una sua palette.

La scelta infatti non è eccessiva. Linda Hallberg finora ha limitato le sue creazioni a pochi prodotti per ora. Inoltre la make up artist è particolarmente estrosa e alcune sue cose non potranno certamente essere annoverate tra i trucchi che utilizzerete per farvi un look fresco da ufficio…
Comunque i pigmenti sono talmente belli e talmente riflettenti che non si può non cedere a una di queste belle gioie:

Dai, insomma, ci siamo spiegati vero? Non aggiungo altro perché sono semplicemente perfette  e bellissime.

DRUNK ELEPHANT: la skincare sulla bocca di tutti

VIPs, attori, blogger, gentaglia varia al momento parla solo di un brand di skincare. Si chiama Drunk Elephant (Elefante ubriaco) ed è a discapito del suo nome simpatico piuttosto costosetto.

Fondato dall’americana Tiffany Masterson, si tratta di un brand ovviamente super “organic”. Niente test su animali, elementi vegetali nelle composizioni, nessun ingrediente pericoloso per l’ambiente o dannoso per noi.
Se poi uniamo a tutto un packaging bellissimo e un prezzo ben sopra la media ecco qua il prodotto perfetto per influencer e comunicatori vari.
Funzionerà? Ovviamente per me è diventata una delle marche da provare nel mio 2019.

Prodotti di punta quelli alla Vitamina C, la nuovissima crema al Retinolo e il Marula Oil.
In Italia i prodotti Drunk Elephant non ci sono ancora, ma è possibile acquistarli dal sito inglese Cult Beauty, dove per ora la dogana non si paga (almeno fino al dannato accordo sulla Brexit).

ESPA Skincare da terme direttamente dalla Spagna

Questo forse è il marchio più facilmente reperibile di tutti e già volevo provarlo lo scorso mese. Continuo a posticipare perché son piena di roba da finire, ma sicuramente il mio acquisto su Lookfantastic – rivenditore di ESPA – è prossimo.

Si tratta di una linea completa e davvero vasta di prodotti “SPA” ideali non solo per la cura della pelle, ma per sentirsi anche meglio e quindi che hanno anche una bella funzione rilassante alla quale io non rinuncio mai nella mia skincare.

La linea anche in questo caso è bio, naturale e piuttosto costosetta. Arriva però dalla Spagna (quindi niente dogana) e i prodotti che mi attirano di più sono l’olio per il corpo e un paio di creme per il viso.
Vi dirò presto perché tra tutte le marche da provare nel mio 2019 credo che questa sarà il mio primo acquisto prossimo venturo.
Voi che ne dite?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: