Corpo Viso

Skincare nel 2020: i migliori prodotti cosmetici

Herbivore. Jasmine Green Tea Tonico riequilibrante

Eccola qua la prima sorpresa della seconda parte della classifica dei miei migliori prodotti cosmetici utilizzati o scoperti nel mio 2020. Non ho ancora parlato ampiamente di Herbivore nel blog e mi riservo di farlo con un post per il brand con una selezione di prodotti non appena aggiungerò un altro paio di referenze ai prodotti già provati l’estate scorsa.

Comunque, anticipo il fattaccio con questo Jasmine Green Tea Balancing Toner perché merita assolutamente una posizione di riguardo nella mia classifica. Tonico/Mist spray super rinfrescante, super leggero, super meraviglioso. Avete presente quando soprattutto in estate il caldo vi soffoca? O quando magari sentite la pelle tirare per il troppo caldo o l’aria secca? Ok, prendete questo e spritz spritz (no, non il drink… oppure anche il drink) ve lo spruzzate sulla faccia e siete pronti a ripartire.
L’ho praticamente divorato ma avevo preso una bottiglia piccola e tornerò all’attacco con una bottiglia più grande alla prossima bella stagione.

Wishful Yo Glow Enzyme Scrub

Settima posizione della mia classifica Top Prodotti Cosmetici dell’anno arriva l’esfoliante viso di Wishful, ovvero il nuovo marchio skincare firmato Huda Kattan. Si chiama Yo Glow Enzyme Scrub ed è stato sicuramente lo scrub migliore provato in questo stranissimo anno.
Ho parlato del brand in questo articolo e so benissimo che molti di voi hanno bocciato l’esordio di Huda nel mondo della skincare. Però io con questo prodotto mi sono trovata davvero benissimo.
L’effetto è quello di un tipico scrub enzimatico e quindi esfoliazione profonda ma con leggerezza. Nel mio caso infatti non posso dire di aver avuto problemi di rossori nell’utilizzarlo e l’ho trovato davvero molto molto attivo e anche delicato (ok, ho pelle mista però… mettetelo in conto).

Dear Klairs Midnight Blue Calming Cream



Ottava posizione per un prodotto made in Korea. Quest’anno mi è servito per approfondire molto anche le mie competenze in fatto di skincare coreana e prodotti in arrivo da questo Paese così centrale nella Storia della Skincare di oggi (e pure di ieri).
Questa crema con azulene è un prodotto di punta del marchio Dear Klairs e mi tiene compagnia nella mia skincare serale. Pensata come prodotto per pelli sensibili, utile anche come doposole, si tratta di una crema gentile, calmante, leggera ma che nutre e che dona decisamente un’idratazione notevole. Ne ho parlato qui nel dettaglio se volete.

Jowaé Mist Idratante Spray, tonico viso

Nona posizione per un prodotto che ho appena terminato e del quale ho appena scritto ma che è entrato di diritto nel mio Best of Skincare dell’anno. Restiamo in parte in Corea con Jowaé – brand mezzo francese e mezzo coreano – per questa mist spray con fiori di sakura che è perfetta per ogni necessità e ogni pelle. La potete usare come tonico, come spray rinfrescante durante la giornata, dopo lo sport o dopo esservi truccate come spray fissante. Funziona sempre e costa pure poco. Cosa chiedere di più? Secondo me proprio niente. Quindi, eccola là che finisce di diritto nella classifica dell’anno.

Kate Somerville Goat Milk Cleanser detergente viso delicato

Decima posizione che si connette perfettamente al 2021 e a quello che sicuramente andrò a provare nel nuovo anno.
Kate Somerville è certamente un marchio che voglio esplorare nel prossimo futuro, tanto più che è atteso come nuovo brand su Lookfantastic.it decretando quindi il suo arrivo in Italia.

Ho trovato questo detergente Goat Milk Cleanser nella magica box primaverile di Caroline Hirons ma lo sto usando solo ora. Sono a metà tubo ma non ho dubbi: merita un posto nella classificona del 2020!
Realizzato con latte di capra, non fa schiuma, è una crema leggermente profumata e lattiginosa appunto che deterge il viso con dolcezza. Un prodotto davvero davvero piacevole sulla pelle. Non si tratta di uno struccante e quindi è perfetto da usare come detergente la mattina oppure come seconda parte di pulizia serale. Pensato per pelli sensibili, in realtà funziona per tutte. Non credo ci sia una persona alla quale non lo consiglierei, a parte ovviamente a quei pochi nemici odiosi che ho (ahah).

Termina qui la mia classificona del 2020 in fatto di Skincare e spero tanto vi sia piaciuta. Ma tenetevi forte, sta per arrivare anche la sua gemella Make Up. Siete curiosi eeeeh???