Make up

Nabla Cosmetics: i prodotti migliori del marchio italiano di makeup

Era un bel po’ che volevo dedicare un intero post a Nabla Cosmetics e finalmente ho l’occasione di parlarvi dei prodotti che ho acquistato nel tempo e delle mie impressioni su tutti i prodotti provati di questo ormai notissimo marchio italiano di make up, famoso in tutto il mondo.

la mia foto di parte, piccola parte della mia collezione Nabla

Ho cominciato come tanti dagli ombretti: agli inizi solo qualche anno fa Nabla infatti era nota soprattutto come marca italiana per ombretti singoli (e palette da comporre liberamente) dalle performance straordinarie. Quasi incredibile come in così poco tempo abbia fatto tantissima strada diventando un brand così conosciuto e soprattutto ormai così ricco di prodotti differenti e complessi.

Ma via via che la mia collezione di prodotti NABLA aumentava, anche la mia opinione sui prodotti in alcuni casi si è rafforzata e in ogni caso si è resa molto più precisa.
Quindi oggi posso serenamente affrontare questo post dandovi le mie impressioni su molti dei prodotti provati negli anni e anche sulle ultime novità arrivate in collezione ultimamente.

NABLA: cominciamo dai prodotti base viso

Suddivideremo questo post in “macrogeneri” di prodotti. Partiamo con i prodotti pensati per la base viso che ho potuto provare nel tempo.
Il primo prodotto acquistato per la base viso del marchio per me fu la cipria compatta CLOSE UP.

Io, fan da sempre molto fedele della cipria compatta di Charlotte Tilbury, mi fidai di chi diceva che la cipria di NABLA fosse molto molto simile e che addirittura fosse prodotta dalle stesse aziende che rifornivano la mitica Charlotte.

Si tratta di una cipria compatta assolutamente molto valida, ma in tutta onestà non sono mai riuscita a paragonarla a quella della Tilbury. Prima di tutto, a parità di colore (tinta 2 Medium per entrambi i prodotti), la cipria di NABLA appare leggermente più chiara – fin qui nulla di male – ma è il finish finale a farmi ancora prediligere il prodotto di Charlotte Tilbury perché questa cipria di NABLA seppure molto molto soddisfacente sfarina leggermente di più e quindi la assimilo maggiormente a un prodotto ideale se avete pelle giovane o mista-grassa.

Nel mio caso la trovo un po’ troppo poco idratante ma se anche voi andate matte per la cipria di Charlotte ma non disdegnate un prodotto leggermente più “secco”, allora prendete questa in considerazione anche perché ha un ottimo prezzo!

Dalla cipria per un pezzo non ho più acquistato prodotti base viso ma, lo ammetto, mi sono rifatta con le ultime collezioni.

Quando NABLA ha deciso di lanciare SKIN REALIST, la scorsa estate, ho subito capito che avrei voluto provarlo. Skin Realist è un “Tinted Balm per il viso” che sarebbe di fatto un prodotto a metà strada tra un fondotinta e una BB Cream.

Skin Realist: io ho un tono medio con sottotono neutro-dorato. Acquistato il numero 3 e ne sono molto soddisfatta

Non amo i prodotti base viso “pesanti” o molto coprenti. Il finish che ricerco è sempre naturale, possibilmente luminoso e non troppo matte. L’ideale se non siete più 20enni è appunto cercare un finish luminoso che possa donarvi e non appiattire il viso o mettere in risalto le vostre rughe e rughette.

Questo Skin Realist è forse un prodotto troppo “pesante” per un’estate calda e quindi io lo ritengo un prodotto ideale per le stagioni di mezzo o per i giorni freddi quando non avete voglia di una base troppo pesante.
Texture cremosa, non troppo liquida in realtà, finish leggero e poco coprente (no, se avete troppe imperfezioni forse non vi piacerà) è un prodotto che nella nuova tradizione dei prodotti base viso unisce la cosmetica pura al trattamento viso. Ricco di microsfere di acido ialuronico e di collagene, garantisce un effetto rimpolpante sul viso. Personalmente ho gradito particolarmente il potere bello idratante che appiana le rughette, mantiene la pelle distesa, levigata per tutto il giorno.

Ho acquistato il numero 3, perfetto per un incarnato dai toni medi e dal sottotono neutro o leggermente dorato. Al momento è un mezzo tono più scuro della mia carnagione non abbronzata ma mi dona un leggero tono abbronzato che mi piace molto soprattutto quando sono particolarmente stanca.
Lo consiglio a tutti!

Ultimo arrivato nei prodotti base viso e tra gli ultimi prodotti da me acquistati c’è RE-GENERATION Uplifting Creamy Concealer, il nuovissimo correttore di casa NABLA.

tutti i prodotti NABLA sono in rivendita da PINALLI PROFUMERIE

Una menzione speciale va al packaging di questo prodotto: un tubo in plastica bianca lucida e poi dettagli dorati come la “vite” metallica che si gira per far fuoriuscire il prodotto dalla spugnetta di applicazione: un packaging davvero bellissimo e opulento per un prodotto a un prezzo ottimo, 22 euro senza promozioni.

Anche in questo caso l’idea è quella di proporre un prodotto “make up” ma con le caratteristiche di un trattamento contorno occhi, ricco di flavonoidi che aiutano a limitare borse o occhiaie e a migliorare l’elasticità della zona perioculare.

Pur non amando molto gli applicatori con spugnetta che si “imbeve” di crema, questo correttore è una meraviglia!
Soprattutto per noi over40 è un toccasana perché è un rarissimo esemplare di correttore che anche nelle mani di una principiante non finisce nelle rughette e non secca, anzi resta meravigliosamente idratante (ma non lucido!) per tutto il giorno. Bellissimo, solo dopo la prima applicazione già se ne percepisce la differenza rispetto ad altri correttori apparentemente perfetti ma che poi segnano dopo alcune ore.

Per finire il nostro viaggio nei prodotti base viso di NABLA da me provati, ecco gli ultimissimi due prodotti acquistati:

Nella foto qui sopra potete vedere alla vostra destra la tonalità “Lola” tra di Skin Glazing e a sinistra l’ultima novità NABLA, Two Reasons in tonalità “Touch my Soul”.

Ultimamente lo ammetto sono ossessionata dalla base viso e soprattutto da prodotti come blush e bronzer. Trovo che diano un effetto 3D al viso e, se gestiti bene, sono il cuore del make up di una donna non più giovanissima perché nell’illuminare i punti giusti del viso si nasconde il modo giusto per guadagnare luminosità e bellezza nel viso.

SKIN GLAZING è una mini collezione di illuminanti, bronzer e fard luminosi per Nabla. Ho scelto questo tono rosa acceso perché sfumandolo si ottiene un bellissimo rosa sulle guance perfetto per un tono di carnagione medio. Il finish è illuminante e quindi piuttosto perlato: deve piacere ed è perfetto per chi ama un effetto luminoso nel make up. La consistenza della polvere è impalpabile, micropressata e perfetta anche in questo caso per pelli non giovanissime perché non appesantisce per nulla.

TWO REASONS è l’ultima novità. Packaging meravigliosamente opulento, tutto dorato per un prodotto incredibile e innovativo. Si tratta di un doppia cialda multifunzione per ottenere anche solo con un prodotto un trucco completo. Può essere infatti usato su palpebre, guance e labbra.

Si tratta di due cialde tonde di prodotto in crema: uno è un colore intenso che può essere sfumato perfettamente per adattarsi alle labbra e donare un effetto più o meno intenso a seconda dei desiderata, oppure essere sfumato anche solo con le dita sulle guance e gli zigomi per un blush caldo e setoso. Il secondo prodotto è un gel semitrasparente e super luminoso. Può essere applicato sopra al primo prodotto ma anche da solo come lucidalabbra o per mettere in risalto e illuminare le parti sporgenti del viso come punto dello zigomo, zona sopracciliare o arco di cupido.

Volete andare avanti nella scoperta di NABLA e passare a scoprire tutti i prodotti occhi che ho usato? Allora voltate pagina ora!