Posts in Tag

cosmesi coreana

Anche NUXE, marchio francese a me molto caro, si è recentemente ispirato alla cosmesi coreana per creare una linea tutta nuova, la Prodigieuse® Boost, dedicata alle donne alle prese con le prime rughe.   Nuxe parte da una linea ben conosciuta e apprezzata da chi conosce il marchio, ovvero la Crème Prodigieuse® e ne deriva una nuova versione, decisamente diretta alle giovani e giovanissime, battezzandola Nuxe Crème Prodigieuse® Boost. Mancava effettivamente nell’offerta del marchio qualcosa di specifico per la fascia d’età che va dai 25 ai 39 anni, la fascia oggi

Saturday Skin è un nuovissimo marchio per l’Italia, arrivato qualche settimana fa da SEPHORA e ancora reperibile in pochi negozi della catena. Sono passata da quello di Piazza Gae Aulenti a Milano recentemente e ho acquistato una trial box di questa marca e ve ne parlo subitissimo.   Saturday Skin fa parte di un’azienda sudcoreana che ha sviluppato cosmetici in base alla registrazione di un brevetto per un complesso polipeptidico chiamato Cha-7 es Complex™ Seguendo la gran moda della cosmesi coreana, questa linea unisce la piacevolezza sensoriale del prodotto a

Avete già sentito parlare di Cica Cream? Il nome vi fa sorridere? Male! Si tratta della nuovissima tendenza skincare in arrivo dalla Corea – e da dove sennò? – e adesso ve ne parlo. Ovviamente dopo aver provato i nuovissimi prodotti della linea Revitalift Cica Cream di L’Oréal     Ebbene sì. Dopo l’indigestione di “Alphabet Cream” come la BB Cream e la CC Cream, dall’Asia arriva una nuova tendenza che personalmente mi piace un sacco di più. Si tratta dei trattamenti – viso, corpo o capelli – alla Centella

L’estate 2017 sarà ricordata nella cosmesi come la stagione per la definitiva invasione dei prodotti cosmetici coreani. Il Made in Korea continua la sua ascesa con l’arrivo di diverse linee da Sephora. Una di queste è di Too Cool for School, che è in realtà un marchio americano. Scopriamo quindi la linea all’Uovo per questo brand.       Molti dei brand del cosiddetto K-Beauty ovvero la mania per i cosmetici coreani e “kawaii” (carini in giapponese) non sono asiatici. Ma in Asia hanno trovato la miglior distribuzione e hanno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: